Olio di Argan: l’oro del deserto

 

Tutti ormai conosciamo l’Argan e le sue numerosissime proprietà benefiche per il nostro corpo. Infatti, quando sentiamo parlare di “oro del deserto” capiamo subito che si sta facendo riferimento proprio all’olio di Argan. Ma sapete perché è stato soprannominato così? Quest’olio, oltre ad essere un prezioso elisir di giovinezza, è anche molto costoso perché per produrre un litro d’olio puro, possono servire circa 50 chili di frutto secco di Argan se lavorato manualmente, oppure 30 chili se con spremitura meccanica.

L’Argania Spinosa è un albero che cresce solo nei paesaggi aridi tipici del sud-ovest del Marocco ed è molto longevo, può, infatti, arrivare fino a 150/200 anni di età. Esso viene anche chiamato “Albero della vita” ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1996. L’Argan può essere impiegato sia in ambito alimentare che cosmetico: nel primo caso i noccioli vengono tostati prima dell’uso, mentre nel secondo vengono spremuti a freddo.

Nella tradizione berbera, offrire l’olio di Argan agli ospiti è considerato un segno di buon auspicio. Inoltre, esso viene utilizzato anche per un rituale che consiste nell’effettuare un massaggio, il cui scopo è la purificazione del corpo attraverso l’eliminazione delle tossine, il rilassamento, l’eliminazione dello stress accumulato e lo scioglimento dei muscoli di tutto il corpo.

 

Proprietà dell’olio di Argan

Vediamo ora tutte le proprietà di questo prezioso olio per la pelle:

  • Nutriente: è ricco di vitamina A ed E, fitosteroli, polifenoli, omega 3 ed omega 6;
  • Idratante: aumenta la produzione di collagene e idrata la pelle;
  • Elasticizzante: mantiene le fibre elastiche e dona elasticità al derma;
  • Anti-age: rigenera e previene le rughe mantenendo la pelle fresca e giovane;
  • Emolliente: rende la pelle morbida e luminosa senza ungerla;
  • Ricco di antiossidanti: contrasta la formazione di radicali liberi responsabili dell’invecchiamento e protegge la pelle da aggressioni esterne (smog, sostanze tossiche, metalli pesanti, ecc.);
  • Cicatrizzante ed antimicrobico: previene e allevia le irritazioni post depilazione, le piccole scottature ed abrasioni;
  • Consigliato anche in caso di malattie dermatologiche (eczemi e psoriasi), in quanto idrata senza impedire la traspirazione.

 

Dove possiamo applicare l’olio di Argan?

 

L’olio di Argan può essere utilizzato su tutto il corpo: capelli, viso, mani, unghie, ecc. Scopriamo insieme quali sono i passaggi da seguire step by step per ogni utilizzo.

 

CAPELLI

Per ristrutturare i capelli secchi e sfibrati ed evitare la formazione di doppie punte, sono necessarie solo poche gocce di olio di Argan puro. Versate l’olio sulle mani umide e strofinatele in modo tale da riscaldarlo e poi applicatelo sui capelli 15-30 minuti prima del lavaggio. È consigliabile applicare qualche goccia anche sul cuoio capelluto e massaggiare in caso di cute secca.

Per i capelli ricci e mossi, invece, è sufficiente prolungare il tempo di posa per ottenere volume, morbidezza e idratazione.

L’olio di Argan è adatto anche ai capelli grassi, proprio per la sua funzione di sebo regolatore diminuendo la produzione di sebo senza ungere né soffocare la cute. Ma non solo! L’oro del deserto stimola anche lo sviluppo di cheratina, perciò è consigliato anche per i capelli fini. Li rafforzerà senza ungere.

Per coloro che presentano forfora o dermatiti può essere utile applicare qualche goccia di olio direttamente sulla zona interessata per poi massaggiare con delicatezza fino all’assorbimento.

Altra funzione importantissima dell’Argan è quello di essere un termoprottetore, difatti esso può essere utilizzato per proteggere i capelli dal calore del phon: dopo averli lavati, asciugarli solo con l’asciugamano e poi applicare poco olio sui capelli umidi cercando di distribuire su tutta la lunghezza. In questo modo, avrete capelli più elastici e luminosi!

 

VISO

Abbiamo già visto quali sono gli effetti positivi dell’olio di Argan sulla nostra pelle, ma come dobbiamo utilizzarlo per ottenere i risultati desiderati?

L’olio di Argan può essere utilizzato su pelli secche, grasse, acneiche e su quelle con problematiche come psoriasi, couperose e dermatiti. Nei primi tre casi è sufficiente applicare una piccolissima quantità di olio sul viso effettuando un energico massaggio con i polpastrelli, mentre nell’ultimo, l’olio di Argan può essere usato come supporto alle cure applicando una goccia sulla zona interessata facendola assorbire completamente.

Per quanto riguarda le pelli acneiche, in particolare, è fondamentale utilizzare l’Argan non solo per combattere l’acne in sé ma anche per contrastare la comparsa di cicatrici indelebili.

Se invece volete ridare luminosità al vostro viso, usate meno di una goccia e fatela assorbire bene. Ravviverete l’epidermide e darete più luce al vostro viso, che non apparirà più spento e privo di tono. Lo stesso procedimento possiamo eseguire anche su collo e decolleté per contrastare l’invecchiamento. Ricorda che questa zona è particolarmente delicata e necessita sempre di cure ed attenzioni!

L’olio di Argan è un ottimo rimedio anche per le labbra screpolate, infatti, se applicato con regolarità, dona morbidezza ed elasticità.

Ma non dimentichiamoci degli uomini! Anche loro possono trarre beneficio da questo prezioso olio. Infatti, il suo utilizzo è consigliato dopo la rasatura, per ammorbidire, idratare e contrastare arrossamenti, e come maschera sulla barba per renderla più sana e disciplinata.

 

CORPO

Sul resto del corpo, possiamo usare l’olio di Argan per:

  • Prevenire le smagliature su seno, fianchi e addome durante la dolce attesa, applicando 3 volte al giorno una piccola quantità di olio;
  • Idratarci dopo la doccia, mettendo sul palmo alcune gocce di olio e massaggiandolo poi sulla pelle ancora cosparsa di acqua. L’emulsione darà un buon nutrimento al nostro corpo. Possiamo usare questo trucco quando non abbiamo tempo per la crema corpo;
  • Distendere la muscolatura e alleviare i dolori muscolari, massaggiando con olio puro la zona interessata;
  • Massaggiare i neonati e lenire gli arrossamenti da pannolino;
  • Nutrire e riparare le unghie ed ammorbidire le cuticole, mescolando una goccia d’olio di Argan con qualche goccia di limone e massaggiando;
  • Ammorbidire le mani e le parti secche quli talloni e gomiti, e dare sollievo alle escoriazioni e ai taglietti causati dal freddo.
  • Riparare i danni del sole e lenire il fastidio delle scottature;
  • Cicatrizzare ferite e tagli, applicando qualche goccia più volte al giorno.

 

Noi ti proponiamo:

 

Olio di Argan Biologico Puro Deodorizzato 50 ml

olio di argan puro

Olio di Argan Biologico Puro Deodorizzato 30ml

olio di argan puro

Badge di fiducia
Aprire la chat
1
💬 Ti posso aiutare?
Ciao 👋
Ti posso aiutare?