Naturali, sani, biologici… per davvero.

Gaetano Di Fuccia | Titolare Arca Botanica

Gaetano Di Fuccia | Titolare Arca Botanica

“La pelle è permeabile e assorbe le sostanze con cui viene a contatto. Quando utilizziamo dei cosmetici per la pulizia o la cura del nostro corpo, li applichiamo sulla pelle e ne assorbiamo quindi una parte.
Ecco perchè per noi i cosmetici, come il cibo, devono essere naturali, sani e biologici.

Per questo motivo produciamo in Italia pochi ma sani cosmetici a base vegetale, vegani, puliti, cercando di avere un consumo consapevole e a basso impatto ambientale, rispettando la natura che ci circonda e noi stessi.

Fatto a mano. In Italia.

La nostra è una produzione con ricette completamente naturali ed efficaci, senza OGM, siliconi, parabeni, o Sles, Edta, profumi o coloranti sintetici, o derivati del petrolio. Preferiamo materie prime a km O o da coltivazione equa e solidale. Non utilizziamo olio di palma. Le fragranze sono date esclusivamente dagli oli essenziali utilizzati. Ogni nostro prodotto è certificato Biocosmesi dall’Istituto Suolo & Salute.

Rispetto

Non testiamo sugli animali i prodotti finiti o gli ingredienti, non commissioniamo test su animali sul prodotto finito e sugli ingredienti e non usiamo ingredienti testati sugli animali dai produttori a partire almeno dal 2013 (anno di costituzione dell’azienda). Anche i flaconi e il packaging sono stati scelti in modo da produrre il minimo impatto ambientale.”

Cosmetico Naturale o Biocertificato?

=

Questi cosmetici sono naturali?

La risposta è sempre la stessa: “No, sono molto di più, sono Biocertificati”

Partiamo dalla definizione di “naturale” riferito ad un ingrediente o ad un prodotto cosmetico: “non lavorato, così come si trova in natura, o in contrapposizione a ciò che è artificiale, sintetico”. Il problema è che si dà anche per scontato che “naturale” voglia dire leggero per noi, o per la natura che ci circonda. In pratica che non sia dannoso per noi e che rispetti l’ambiente. Ma anche il petrolio è naturale, come tutte le piante velenose, virus, batteri e molto altro che non vorremmo sicuramente ingerire o spalmarci sul corpo! Quindi non è detto che un cosmetico “naturale” sia leggero o che rispetti l’ambiente. E’ solo una definizione commerciale, non regolamentata, che indica solamente la presenza di alcuni ingredienti non di sintesi, senza alcun controllo sugli altri componenti utilizzati e ancor meno sul prodotto finale. I cosiddetti cosmetici naturali rientrano quindi nella cosmetica tradizionale.

=

Cosa è invece un cosmetico Biocertificato?

Non è sufficiente mettere qualche ingrediente biologico in un cosmetico per definirlo Bio

Come prima cosa un ente esterno ha stilato un disciplinare nel quale viene regolamentata tutta la produzione del cosmetico, dagli ingredienti, alle lavorazioni, allo stoccaggio delle materie prime, al tipo di flaconi che possono essere utilizzati e ai parametri che il prodotto finito deve avere per essere definito Biocertificato. Il disciplinare è estremamente restrittivo rispetto alle regole dettate dal Ministero della Sanità. Abbiamo poi nel nostro caso, l’Ente Certificatore Suolo e Salute srl che regolamenta e controlla il laboratorio, sia in fase di certificazione aziendale, che durante tutto l’anno, con visite ispettive finalizzate al rispetto del disciplinare. Questo per evitare che qualche furbetto possa applicare delle semplificazioni o interpretazioni al disciplinare stesso. La Biocertificazione prevede sempre un ente esterno che controlla.

Chi ha scelto Arca Botanica

I vari prodotti, che ho utilizzato di questo marchio, sono davvero performanti e confortevoli.

Greta G.

Crema corpo iminitabile. Pelle morbida e con un delicato profumo! Per non parlare del bagno doccia. Top!!!
Anna S.

Gel d’aloe Bio, fantastico contro il prurito delle punture di zanzare!
Bruna G.

Aprire la chat
1
💬 Ti posso aiutare?
Ciao 👋
Ti posso aiutare?