Scrub ed esfoliazione: è essenziale o possiamo farne a meno?

L’esfoliazione è un processo che permette di rimuovere le cellule morte presenti nello strato superficiale della pelle. Esistono due tipi di esfolianti: esfolianti fisici ed esfolianti chimici. In questo articolo ci concentreremo solo su quelli fisici, normalmente a base oleosa, ovvero quelli che ci permettono di esfoliare tramite lo sfregamento meccanico di alcuni ingredienti cosmetici micorabrasivi applicati direttamente sulla pelle.

 

ESFOLIANTE FISICO: LO SCURB

Nella categoria degli esfolianti fisici abbiamo lo scrub. Lo scurb è un prodotto che serve per rigenerare i tessuti cutanei attraverso una esfoliazione dolce, ma decisa dell’epidermide. Una volta applicato sulla cute e massaggiato con movimenti circolari, esso purifica e rivitalizza la pelle eliminando le cellule morte e stimolando il continuo rinnovamento cellulare. Dopo il trattamento, la pelle riacquista la sua naturale luminosità ed è pronta a ricevere le sostanze funzionali presenti nei prodotti idratanti e nutrienti che verranno applicati successivamente. Ecco perché, questo step della skincare e della bodycare è di fondamentale importanza! Se la pelle non viene esfoliata regolarmente (1-2 volte a settimana per il corpo e 1 volta ogni 10 giorni per il viso), allora non si potrà beneficiare totalmente delle funzionalità degli altri prodotti di skincare/bodycare, in quanto l’assorbimento viene ostacolato dallo strato di impurità e cellule morte presenti sulla superficie dell’epidermide. Inoltre, lo scrub aiuta a rilassare e libera da stress e tossine!

Perciò, ecco in sintesi, i principali benefici che lo scrub ci porta:

  • Lascia la pelle più luminosa, pulita ed elastica;
  • La rende più sana, levigata e idratata;
  • Stimola il microcircolo e attenua la cellulite;
  • Contrasta l’invecchiamento;
  • Favorisce il rinnovamento cellulare;
  • Disintossica e nutre la pelle;
  • Rilassa e libera dallo stress;
  • Aumenta la fiducia in sé stessi.

 

SCRUB: COME UTILIZZARLO?

Vediamo ora il miglior modo per effettuare questo trattamento esfoliante. Lo scrub corpo va applicato sulla pelle umida e va massaggiato con piccoli movimenti rotatori partendo dal basso e andando verso l’alto, quindi dai piedi ai fianchi e dalle mani al cavo ascellare. Il massaggio deve essere delicato sulle zone più sensibili come seno, décolleté e interno coscia, mentre può essere effettuato in modo più energico su talloni, gomiti, ginocchia e spalle. Al termine della procedura, che deve essere di circa 5 minuti, risciacquare con acqua tiepida fino a rimuovere tutti i residui dalla superficie del corpo. A questo punto, se lo scrub non è di tipo oleoso, avendo la pelle più sensibile, è necessario applicare una crema idratante e/o nutriente. La vostra pelle avrà un aspetto più sano e risulterà particolarmente pulita, luminosa ed elastica.

 

QUALE SCRUB SCEGLIERE?

Last but not least: quale scrub scegliere? Dipende dalle tue necessità e dal tuo mood! Scegli uno scrub bio all’olio essenziale di lavanda e camomilla se desideri esfoliare creando un momento di serenità, calma e relax. Opta, invece, per uno scrub bio alla polvere di caffè e all’olio essenziale di arancio se desideri rigenerare, tonificare e stimolare la pelle vivendo un momento speciale all’insegna dell’energia!

 

NOI TI PROPONIAMO:

 

Scrub Caffè e Arancio Dolce 300gr

scrub caffè e arancio dolce

 Scrub Lavanda e Camomilla 300gr

scrub lavanda e camomilla

Badge di fiducia
Aprire la chat
1
💬 Ti posso aiutare?
Ciao 👋
Ti posso aiutare?