Idratazione: perché è importante?

L’acqua costituisce circa il 60% del corpo umano (percentuale che può variare da persona a persona in base al sesso, all’età e alla composizione corporea) ed è un elemento coinvolto in tutti i processi dell’organismo. Mantenersi ben idratati è fondamentale e porta numerosi benefici al corpo, sia internamente che esternamente. Una corretta idratazione, infatti, mantiene in salute i reni, permettendo loro di lavorare meglio, aiuta il cervello migliorando le prestazioni cognitive ed influisce nella regolazione della pressione sanguigna. Ma non solo! L’acqua, insieme alla fibra, è ideale per combattere la stitichezza che molto spesso può essere proprio un risultato della disidratazione. Infine, una giusta idratazione è in grado di regolare la temperatura corporea, di supportare il metabolismo, di favorire lo smaltimento delle tossine e di contribuire a mantenere la corretta elasticità e tonicità dei muscoli e delle articolazioni. Insomma, idratarci correttamente contribuisce in maniera importante al nostro benessere!

Per mantenere il giusto grado di idratazione si consiglia di bere almeno 6-8 bicchieri di acqua al giorno e di consumare frutta e verdura fresche, cibi ad alto contenuto di acqua, di vitamine e di sali minerali.

 

Idratazione della pelle da dentro e da fuori

Anche la pelle ha bisogno di idratazione soprattutto dopo l’esposizione al sole!

Idratare la pelle è un fattore essenziale per il suo benessere e per ripristinare la sua naturale bellezza. A seconda del livello di idratazione, la pelle appare più o meno morbida, liscia, elastica o tonica. Una pelle ben idratata è più sana, più luminosa ed è meno esposta all’invecchiamento.  Al contrario, una pelle poco idratata tende maggiormente a subire rotture delle fibre elastiche e collageniche, portando alla perdita della sua integrità e quindi all’inevitabile comparsa di rughe.

Per idratare al meglio la cute è importante agire sia per via interna che per via esterna. Bere a sufficienza per ripristinare le perdite di liquidi e mantenere quindi il fisiologico equilibrio idrico aiuta a prevenire l’invecchiamento della pelle. Non è però sufficiente per migliorare l’idratazione cutanea! Infatti, è necessario idratarci anche “da fuori”, applicando sostanze in grado di mantenere l’acqua nella pelle.

 

Scelta della crema viso idratante

La scelta della crema idratante per il viso è molto importante. Infatti, per proteggere la nostra pelle è fondamentale optare per una formulazione naturale e biologica, che idrati in profondità senza creare sensazioni fastidiose e disagi.

Come si può facilmente intuire, per questo tipo di creme gli ingredienti base sono proprio le sostanze idratanti. Fra quelle di origine naturale, le più importanti sono gli oli e i grassi vegetali, come l’olio di oliva, il burro di karité e l’olio di argan. Altre sostanze idratanti da ricercare nell’INCI di queste creme sono la glicerina, l’aloe vera, la vitamina E, la vitamina C, l’acido ialuronico, gli alfa-idrossiacidi in basse concentrazioni come ad esempio l’acido lattico e l’acido glicolico.

E’ anche importante fare attenzione alla texture, stesura e assorbimento della crema, senza sottovalutare la tenuta dell’eventuale trucco applicato sopra.

Infine, la scelta delle creme idratanti può variare anche in funzione della stagione in cui ci troviamo. In estate, infatti, visto il caldo e l’aumento della sudorazione, è meglio orientarsi su creme dalla texture leggera e facilmente assorbibili. Mentre nei mesi invernali, per proteggere la pelle dal freddo e fornirle il giusto grado di idratazione, può essere utile ricorrere a creme più consistenti e nutrienti. Naturalmente, anche in questo caso è di fondamentale importanza scegliere un prodotto che vada bene per il nostro tipo di pelle.

 

Noi ti proponiamo:

Crema Viso Idratante Olio di Agran 50 ml

crema viso per idratazione

Badge di fiducia
Aprire la chat
1
💬 Ti posso aiutare?
Ciao 👋
Ti posso aiutare?